23/05/11

Japan Horror - Saggio sul cinema dell'orrore giapponese



Giorgia Caterini
Japan Horror
Tunué, 2010 – Collana «Frizzz » n. 2
cm. 16,5 x 18; pp.112; ill. b/n; copertina plast.
Euro 9,70



Il Libro

Il cinema horror giapponese, un immaginario con un grande seguito in Occidente che è cresciuto - a partire dalle tematiche del soprannaturale fino ad approdare all’estetica della tortura - grazie alla contaminazione tra manga, anime, cinema e videogiochi.
L’autrice racconta le origini e la diffusione di questo genere in Giappone, soffermandosi ed esplorando gli autori e le loro opere con più alto valore artistico e simbolico

L’autore

Giorgia Caterini, nata a Roma nel 1978, ha collaborato con autori di fumetto italiani e stranieri alla creazione di art book per il mercato americano in qualità di graphic designer. Tra questi, Eduardo Risso, Saverio Tenuta e Giovanna Casotto.
Dal 2002 è direttore didattico alla Scuola Internazionale di Comics e si occupa della gestione degli scambi culturali con scuole estere come l’Icaic dell’Havana e la Tokyo Animator Gakuin di Tokyo. Nel 2007, assieme a Midori Yamane, fonda la Neko no Ashi, agenzia di intermediazione culturale volta a connettere il mercato del manga a quello del fumetto occidentale.
Attualmente collabora con la DeAgostini in qualità di redattore e tutor all’interno della sezione manga e anime del portale Artcafè.

Nessun commento:

Posta un commento