03/02/13

Pop star giapponese si rasa i capelli per chiedere perdono ai fan

-->

Sembra incredibile ai giorni nostri, quasi fantascientifica, la notizia che arriva dal Giappone e che ha per protagonista Minami Minegishi, ventenne idol giapponese membro del gruppo pop AKB48
La band, che conta 88 membri di sesso femminile tra i 14e i 20 anni, è molto amata dai giovani e giovanissimi ed e' un fenomeno piuttosto redditizio per l'industria musicale nipponica. 
La band ha fatto della purezza e dell'innocenza il proprio marchio di fabbrica, sapientemente congegnato in qualche ufficio marketing del Giappone, con conseguente codice di condotta rigoroso sia nella vita pubblica che privata  di ogni membro della band: le ragazze AKB48 devono "comportarsi bene" e non possono avere fidanzati. Tutto questo al solo scopo di non deludere i numerosissimi fan di sesso maschile.
Le AKB48 sono suddivise in tre gruppi: il Team A e il Team K, formati da 22 ragazze ciascuno, il Team B formato da 23 ragazze. Ci sono poi altri gruppi di ragazze che fanno parte della “Squadra Apprendiste”.
-->
Quello che e' successo a Minami Minegishi comincia ad avere senso in questo contesto: è stata fotografata all'uscita dell'appartamento di un diciannovenne, anche lui membro di una idol band ma stavolta maschile, e le foto della fuga notturna sono state riportate dal tabloid giapponese Shukan Bunshun
Poco dopo, un annuncio sul blog ufficiale di AKB48 ha dichiarato che la Minegishi sarebbe stata retrocessa nella struttura gerarchica della band a partire dall'inizio di febbraio. 
La risposta mediatica della giovane idol non si e' fatta attendere: la Minegishi ha deciso di mostrare rimorso per le sue azioni con la rasatura dei suoi lunghi capelli e con delle scuse, tra le lacrime, lasciate su YouTube. Il video è stato visto più di tre milioni di volte.
Nel video afferma, tra le altre cose,  che le sue azioni erano "sconsiderate e immature" e che "se è possibile, vorrei che dal profondo del mio cuore rimanere nella band. Tutto quello che ho fatto è del tutto colpa mia, mi dispiace tanto.". Che abbia o meno convinto i suoi numerosi ammiratori, sara' il tempo a dircelo.

Nessun commento:

Posta un commento