19/09/13

Incontro/presentazione di "Alle mie amate sorelle" di Shoen Nakajima

Donne in posa del periodo Meiji

Sabato 28 settembre dalle 17 alle 19, presso Doozo art book & sushi in Via Palermo 51-53 a Roma, incontro/presentazione dal titolo "Alle mie amate sorelle di Shoen Nakajima, L’appassionato appello di una donna del Giappone Meiji (1868-1912)"; interviene Chiara Candeloro, con la partecipazione di Giuliana Carli.
Nella cornice del periodo Meiji il Giappone conosce un grande sviluppo in ogni campo della società, ispirandosi ai valori e al progresso occidentale, e vede la nascita delle prime scrittrici donne, che rivendicano per sé uno spazio da troppo tempo negato nel mondo della letteratura. Una di queste, Shoen Nakajima, attiva anche politicamente, ha il coraggio di reclamare la parità dei diritti in un’epoca in cui alle donne giapponesi non era concesso il voto, né il divorzio, né la possibilità di vivere del proprio lavoro, ma solo il ruolo di madre e di moglie.
"Alle mie amate sorelle" è un saggio scritto per essere pubblicato a puntate su un giornale, in cui la scrittrice affronta, cercando di confutarlo, il tema della superiorità maschile, portando esempi di donne celebri e facendo paragoni anche con il tanto ammirato mondo occidentale.
Il pubblico a cui era destinato era sì, come suggerisce il titolo, femminile, ma anche e soprattutto maschile, a loro sono rivolti molti passi in cui l’autrice difende con grande capacità dialettica la propria tesi. Nonostante sia stato scritto più di 100 anni fa, "Alle mie amate sorelle" è un testo che ha ancora tanto da comunicare e tanto su cui far riflettere, anche tutti noi italiane e italiani.
Ingresso libero fino a esaurimento posti

Doozo art book & sushi
Via Palermo 51-53, Roma
06 481 56 55
06 489 89 441
info@doozo.it

Nessun commento:

Posta un commento