19/09/15

A Milano rassegna dedicata al regista Kon Ichikawa



Kon Ichikawa e i suoi film allo Spazio Oberdan della Cineteca di Milano. Il maestro giapponese sarà protagonista di una rassegna cinematografica con quattro tra i suoi lungometraggi più rappresentativi.
Dal 21 settembre al primo ottobre continua il viaggio della Cineteca di Milano nel cinema classico del Sol Levante.
Dopo la rassegna, appena conclusa, dedicata a Kenji Mizoguchi continua il “viaggio” nel cinema classico giapponese con un omaggio a un altro grande maestro, Kon Ichikawa. Attivo fin dagli anni ’40, periodo nel quale si distinse per la spiccata versatilità e la facilità narrativa, sono del decennio successivo i suoi capolavori. 
Pensiamo in particolare agli straordinari affreschi antimilitaristi "L’arpa Birmana" (1956) e "Fuochi nella pianura" (1959), ma anche al rarissimo "La fiamma del tormento", opera intrisa di profonda sensibilità umana e tratta da uno dei capolavori letterari di Yukio Mishima, "Il padiglione d’oro".
Oltre ai tre titoli citati, in programma un quarto lungometraggio, l’ultimo firmato da Ichikawa, "Neve sottile", poetica e sensuale riflessione sul rapporto fra natura e sentimenti umani.
Ad aprire la rassegna "L'arpa birmana", ambientato alla fine della seconda guerra mondiale. Al centro le vicende del soldato Mizushima, spedito nella foresta come avamposto della sua unità a suon di arpa. Ferito, il giovane viene soccorso da un bonzo e decide poi di diventare bonzo lui stesso e di dedicarsi alla sepoltura dei soldati che trova lungo il cammino.


PROIEZIONI 


21 Settembre

16:30 - La fiamma del tormento, v.o. sott. it.

18:30 - Neve sottile, v.o. sott. it.

21:15 - L’arpa birmana, v.o. sott. it.

23 Settembre

18:00 - Fuochi nella pianura, v.o. sott. it.

25 Settembre

16:45 - L’arpa birmana, v.o. sott. it.

27 Settembre

19:00 - La fiamma del tormento, v.o. sott. it.

28 Settembre

21:15 - Fuochi nella pianura, v.o. sott. it.

01 Ottobre

16:45 - L’arpa birmana, v.o. sott. it.


 

Nessun commento:

Posta un commento